Material Requirements Planning

È la metodologia di pianificazione dei materiali più diffusa ed utilizzata dalla maggior parte delle aziende mondiali. Si integra con il sistema ERP da cui riceve dati (distinte di base, cicli di lavorazione, giacenze, produzione e acquisti in essere).

Raw Capacity Planning

Il modulo ha l’obiettivo di definire un piano di produzione coerente con la disponibilità dei materiali e delle capacità produttive.
Per i prodotti finiti (singoli o per raggruppamenti) vengono definiti i “macrovincoli” capacitivi e le regole di lottizzazione.

Pegging Relationship Management

Il modulo utilizza una tecnica di pianificazione reticolare che consente di superare i limiti costituzionali di MRP.

Finite Capacity Planning

Questa applicazione ha lo scopo di riposizionare nel tempo le attività produttive tenendo conto dei profili di disponibilità delle risorse coinvolte. Per tutti gli ordini viene effettuata una prenotazione tempificata al più presto delle risorse richieste, che vengono così destinate tenendo conto delle priorità.

Capacity Requirements Planning

Utilizzando gli ordini di produzione già operativi e quelli proposti da MRP, questo modulo è in grado di definire il profilo di carico delle risorse, generando così il piano di fabbisogni di capacità.
f

Simulator

Consente, a partire dalla situazione reale dell’azienda, di eseguire simulazioni modificando alcuni dati e rieseguendo il processo di pianificazione.
Tramite l´impostazione di più scenari è possibile visualizzare e comparare i risultati delle diverse simulazioni effettuate.

Vuoi informazioni su Planning One?

Vuoi vedere Planning One in azione?