Trasparenza Competitiva

Trasparenza dei costi, in qualunque momento ed in qualsiasi fase di produzione per confrontare le differenti versioni dei processi di produzione e i profitti risultanti anche dalla  fase di offerta.

Flessibilità e Tempestività

PPSOne fornisce supporto attivo che si adatta flessibilmente ai nuovi processi di produzione.
La valutazione degli ordini di produzione e progetti basata sui costi consenti di individuare in maniera rapida ed efficiente soluzioni tattiche e strategiche.

Per il successo delle PMI

PPS one è orientato a mettere le PMI di produzione nella condizione di avere successo nel proprio business, e consente di:

  • ridurre i costi del 40%
  • incrementare il supply oltre il 95%
  • ridurre l’inventario dell’80%
  • incrementare la produttività del 50%
  • ridurre i tempi del 50%
Z

Punti di forza

I principali punti di forza di PPS One sono:

  • Installazione veloce
  • Facile utilizzo
  • Supporto completo alle vendite
  • Sviluppo scalabile
  • Orientamento al ROI

I vantaggi tecnologici

Fra i principali vantaggi tangibili che PPS one porta in dote ci sono:

  • Integrazione con SAP certificata
  • Acquisizione dati da CAD con interfacce standard
  • Query Wizard per creare report personalizzati
  • Gestione dei Campi Personalizzati

PPS One: Gestione dei Dati

Poiché l’accesso alle informazioni strategiche è essenziale per il successo delle piccole e medie aziende, l’utilizzo ottimizzato di PPS One offre una gamma di dati strutturati in modo logico, che ne permette una manutenzione efficiente.

Il sistema è capace di definire chiaramente i centri di lavoro che generalmente si differenziano in 4 tipi diversi:

  • Interno (macchinari, impiegati ecc..)
  • Esterno, per fornitori che provvedono a operazioni speciali.
  • Gruppo macchine che determinano il più breve termine d’esecuzione di un’operazione attraverso diversi centri di lavoro.
  • Centri di lavoro pianificati per operazioni di multi macchina.
  • Per ogni centro di lavoro, il numero dei centri di lavoro, il corrispondente indirizzo del fornitore (opzionale) e un’immagine sono registrati.

Tutti i dati di base per la determinazione delle capacità disponibili, sono registrati per ogni centro di lavoro.

Il costo completo e marginale sono utilizzati come base per la valutazione dei costi, possono essere forniti per ogni centro di lavoro.

Uno specifico calendario operativo è assegnato a ogni centro di lavoro.Specifici differenziatori come il livello d’uso, revisioni ecc.. per ogni centro di lavoro possono essere definiti giornalmente. L’apertura e/o l’assegnazione di calendari multipli annuali permette di schedulare gli ordini di produzione lungo il corso di diversi anni.

Diversi lavori schedulati possono essere precisamente definiti usando la capacità diaria disponibile, prendendo nell’account l’inizio e la fine del giorno lavorativo cosi come le pause.
Questo non solo mostra la data prevista per la fine lavoro quando si schedula un ordine di produzione, ma anche il tempo esatto del confezionamento e di spedizione.

Tutte le operazioni di lavoro non ancora completate dal centro di lavoro selezionato, possono essere viste per ogni frazione di tempo selezionato. Il corrispondente link (freccia arancio) fornisce l’accesso diretto agli ordini di produzione e/o alle operazioni.

Si può preparare un numero illimitato di calendari annuali, permettendo ordini complessi e progetti che spesso si estendono lungo il corso di diversi anni
per essere schedulati.

Memos permettono all’utente di aggiungere ulteriori informazioni, note, chiarimenti ecc. riguardanti il piano di lavoro creato.
In aggiunta,tutti i documenti rilevanti (istruzioni di ispezione) possono essere assegnati all’articolo da produrre.

PPSOne BOM Management

Gli articoli da produrre sono assegnati a un piano operativo che definisce i materiali (BOM, bill of materials) e i processi di lavoro richiesti per la produzione. Questo piano è la chiave del successo in quanto getta le basi per la valutazione dei costi, dei processi produttivi e logistici.

Ogni numero assegnato ad un differente e/o alternativo Piano di lavoro (versioni) può essere inserito. Questo permette la massima flessibilità
nel progettare il BOM e nella selezione dei processi di produzione.
Il link (freccia arancio) fornisce accesso diretto agli articoli.

L’intestazione del piano operativo può elencare informazioni addizionali secondo i requisiti a mano:

  • Numero di Disegno
  • Numero del Compartimento (es. per funzionamenti dello stampaggio plastica e iniezioni)
  • ID Cliente e numero (es. per ordine di produzione)
  • Originato da/Data di creazione
  • Costi di produzione Calcolati

I costi di produzione calcolati per unità stabiliti durante i pre-costi, possono essere trasferiti direttamente a SAP Business One secondo necessità.
Il link fornisce accesso diretto all’anagrafica cliente per il cliente selezionato.

Quest’area permette all’utente di determinare se un piano di operazioni neutrale per la produzione è rilasciato o bloccato.

Puoi usare differenti metodi per cercare articoli elencati come materiali/BOM e incorporarli nel piano di lavoro.
Il link fornisce accesso diretto all’anagrafica articoli e al corrispondente articolo.
Informazioni riguardanti importi, basi di ripartizione, memo, documenti e altri dati possono essere aggiunti al material/BOM articoli.
Per gli scopi di pre-costo,un prezzo per unità può essere assegnato specificamente agli articoli essenziali.

Uno o più materiali/BOM articoli possono essere assegnati a un’operazione. Questo ottimizza la richiesta di approvvigionamento (planning).

Dipendendo dai requisiti,si possono assegnare differenti informazioni alle operazioni per definire un’attività o un processo di lavoro.
Osservazioni che descrivono le attività:

  • Tool/Applicazioni
  • Splitting
  • Sovrapposizione
  • Non-recurring price/price per unit (for extended workbench)
  • TR tempo di setup
  • TE per tempo di lavoro
  • Base di ripartizione
  • Documenti

Il percorso di un prodotto può essere calcolato su 5 misure di lotti contemporaneamente e stampato assieme a informazioni rilevanti (es. costo dei
materiali,costi di assemblaggio interni o esterni, costi di produzione, costi di merce venduta, prezzo di vendita).

Questa funzione permette di settare pianificazioni addizionali operative facilmente,efficientemente e direttamente.
E’ possibile copiare,per esempio,solo il BOM da un piano operativo e solo i processi di lavoro da un altro, in un nuovo prodotto.

Lo storico dell’utilizzazione della struttura componenti permette all’utente di visualizzare quali assemblaggi contiene l’articolo, cosa sono i complessivi al livello più alto, tutte le vie di uscita del prodotto finale/finito.

I costi del prodotto possono essere effettuati attraverso i livelli del BOM (costed multilevel BOM) e pubblicati in un modo da separare tutti i materiali e i costi di manifattura.
Corrispondentemente, per calcolare i costi di materiale di un sistema complesso, solo il prezzo degli articoli comprati (articoli standard e materiale grezzo) deve essere disponibile; per calcolare i costi di manifattura, bisogna conoscere solo il set-up (TR) and run times (TE) del tempo necessario dei processi di lavoro.

Seguendo gli aumenti del prezzo materiale o dei cambiamenti dei tassi di costo del centro di lavoro, è possibile ricalcolare tutte le operazioni
pianificate e inserire il costo calcolato di produzione come parte dell’anagrafica.

La visione strutturale immediatamente mostra la composizione di un prodotto attraverso tutti i livelli.

Il componente di uso delle parti mostra tutti i BOM nei quali l’articolo selezionato è elencato.
La caratteristica di scambio componente permette di cambiare un articolo con un altro. Opzionalmente, questo può essere fatto su tutti i livelli.

Production Order Management

L’estrema facilità d’uso per l’utente e l’accesso diretto e comprensibile a tutte le informazioni necessarie, garantiscono efficienza nelle operazioni di tutti i giorni.

Puoi cercare e visualizzare tutti gli ordini di produzione in base a diversi criteri.
Questo permette all’utente di selezionare direttamente, rischedulare ed editare un continuo ordine di produzione o interrogare i relativi particolari.

Gli ordini di produzione esistenti possono essere selezionati e copiati per inserire un nuovo ordine.
Dove necessario, i valori attuali di un ordine esistente possono essere usati come obiettivi di un ordine di produzione da creare.

Le seguenti opzioni e altre sono disponibili per schedulare o inserire un ordine di produzione.

  • Assegnare un ordine di produzione a un progetto
  • Assegnare a un cliente (accedendo direttamente al modulo gestione indirizzi) con date richieste dal cliente e prezzi di vendita
  • Quantità da produrre
  • Data e ora di partenza,data e ora di fine
  • Priorità
  • Schedulazione in avanti/retroattiva
  • Ordine di produzione simulato o attuale
  • Facile conversione da ordine simulato a attuale

L’elenco dettagliato della disponibilità per tutti i BOM e gli articoli essenziali sotto il punto scorta più fondamentale (costed multilevel BOM)
possono essere pubblicati.
Opzioni di limitazioni supplementari permettono di visualizzare le figure richieste precisamente.

Dove necessario, le parti mancanti, l’importo dell’obiettivo e le date richieste etc. possono essere modificate per qualsiasi articolo materiale/BOM.

Il magazzino e l’ MRP (material resource planning) sono immediatamente disponibili attraverso l’accesso diretto dall’articolo selezionato per il prodotto. L’anagrafica di SAP Business One permette all’utente di scegliere la descrizione MRP per l’articolo selezionato.
Tutte le figure di programmazione sono elencate concisamente e in base alla data.
Gli utenti possono accedere direttamente al corrispondente cliente ordine oppure all’ordine di produzione da ogni linea MRP,con un clik sul link.

Gli ordini d’acquisto per le parti campione o i materiali grezzi,possono essere creati direttamente nel sistema.
La connessione tra ordine di manifattura e l’articolo essenziale con l’ordine d’acquisto creato,verrà mostrato direttamente nell’esposizione della scorta. Il link garantisce l’accesso diretto all’ordine.

Gli ordini per il processo di lavoro effettuato presso il fornitore possono essere creati direttamente nel sistema. Il link fornisce accesso diretto all’ordine corrispondente dall’ordine di produzione.

Un’analisi dei costi continui o di rolling del prodotto può essere vista in qualunque momento dall’ordine di produzione.

Se le date o l’importo di produzione sono cambiate mentre viene pianificato/schedulato un ordine di produzione,gli effetti sul processo si possono vedere in comparazione con lo stato originale/corrente.

Sequenza di pianificazione
Molteplici ordini di produzione possono essere rischedulati contemporaneamente. In continuo,gli ordini di produzione già partiti, le date e le quantità possono essere cambiate in ogni momento. L’ordine con il quale l’ordine di produzione deve essere processato può essere determinato liberamente, a meno che la spedizione sia completata con la funzione “Dispatch all”, tutti gli ordini di produzione rischedulati, possono ritornare al loro stato originale in qualsiasi momento.

Il processo di pianificazione è supportato da differenti visualizzazioni grafiche:

  • Visualizzazione di un ordine di produzione con le varianti previste per i cambiamenti previsti
  • Visualizzazione della situazione di schedulazione degli ordini selezionati e delle varianti di produzione basati sui cambiamenti effettuati

Conferma di materiale/BOM articoli, Processi di lavoro
L’acquisizione di materiali sia pianificate che non può essere inserita nell’ordine di produzione senza cambiare applicazione.
Le ore lavorative possono essere confermate manualmente o via interfacce con una larga serie di sistemi di acquisizione dati (PDA).

Conferma ordini di produzione
Tutti i prodotti finiti vendibili possono essere prenotati direttamente nel magazzino attraverso una completa o parziale spedizione.
In aggiunta,diversi criteri di selezione sono disponibili per invii specifici.

Conferme
Tutte le consegne materiali per BOM articoli base e tutte le conferme (detailed times) per processi di lavoro, sono immagazzinate in dettaglio con il proprio ordine di produzione e sono sempre accessibili.

Le liste di prelievo possono essere liberamente configurate utilizzando Report Generator supportato con PPSOne e personalizzati con le specifiche aziendali

PPSOne Analyses

Ogni azienda manifatturiera è differente, e i suoi requisiti di analisi e report sono unici.
Le opzioni corrispondenti di selezione e le analisi definibili liberamente (Report Generator) permettono di estrarre report personalizzati da un’opprimente quantità di dati disponibili.
L’accesso one-clic alle figure chiave e agli indici di prestazioni è disponibile in qualunque momento.

La schedulazione settimanale o il controllo di stazione mostrano le operazioni partite o non ancora completate per uno o più centri di lavoro in un periodo specifico di tempo in accordo con i criteri di selezione.
Gli utenti possono anche determinare se visualizzare solo gli attuali ordini di produzione e/o quelli simulati.

Il workload dei centri di lavoro è visualizzato in un grafico chiaro e facile da capire.
Può anche generato in valori assoluti, in una tabella compressa,mostrando fino a 4 periodi di tempo scelti dall’utente.

Workload graph
Questo chiaro grafico,facile da comprendere rende facile valutare la quota operativa generale.

Il generatore di Report permette che i risultati di valutazione siano usati o proceduti senza quasi limitazione e in linea con le richieste specifiche del cliente.

Tutte le operazioni Backlogged possono essere visualizzate in accordo con diversi criteri di selezione.
La durata del backlog di procesi/operazioni e in giorni.

L’estesa selezione di opzioni aiuta gli utenti fa fronte alle richieste più diverse e se necessario, a estremi requisiti per una stretta valutazione di costi.

Alcuni esempi:

  • Data di inizio ordini di produzione
  • Data di completamento degli ordini di produzione
  • Data segnalata di completamento
  • Ordini di produzione
  • Percorso
  • Progetto
  • Articolo/Prodotto
  • Cliente
  • Ordine i vendita
  • Tutti gli ordini di produzione o solo quelli completati

All’interno delle opzioni selezionate come:

  • Progetto
  • Ordine di produzione
  • Articolo/linea di prodotto

Tutte le valutazioni identificate come lavoro in movimento sono elencate esclusivamente secondo i costi di produzione e del materiale.
Le consegne parziali di ordini di produzione sono considerate durante la valutazione ed esplicitamente sono visualizzate come tali.
L’etichetta “work in progress (WIP)” è disponibile in qualunque momento e su tutta la data liberamente scelta per i punti specifici a tempo.

Alcuni esempi:
Descrizione di progetto

  • Per un progetto,possono essere visualizzati sia il confronto dei costi reali che dell’obiettivo e tutti gli ordini di produzione

Ordine di produzione aperto

  • Può essere pubblicata una descrizione dei costi accumulati e di obiettivo degli ordini di produzione non ancora processati, inclusi ordini in coda basati sui costi di produzione
  • In aggiunta,i totali di giro d’affari e orari di tutti i processi di lavoro eseguiti ai centri specifici del lavoro possono essere generati.
  • Il confronto dell’obiettivo e delle spese materiali reali possono essere valutati attraverso i periodi di tempo che sceglie l’utente secondo le esigenze specifiche dell’azienda

Tutte le operazioni ancora da completare sono visualizzate per i corrispondenti centri di lavoro su un periodo di tempo selezionato

Il progressivo e/o continua analisi del costo del prodotto mostra i risultati di uno o più specifici progetti.

Scopri le caratteristiche di PPS One

Vuoi informazioni su PPS One?