M1 Platform

M1 Platform: i vantaggi

M1 Platform è una suite modulare che estende e completa le funzionalità standard di SAP Business One, pensata per rendere semplice l’introduzione della nuova piattaforma ERP in azienda.
Con M1 Platform si riducono i tempi di implementazione e si minimizza l’impatto del passaggio ai nuovi sistemi, con evidenti e rilevanti vantaggi.

Ridotti tempi di implementazione

Sempre aggiornato

Massima flessibilità


M1 Funzionalità Principali

M1 Platform facilita l’introduzione del sistema ERP in azienda e fluidifica i processi di implementazione, accelerando considerevolmente la fase di kick off e garantendo al contempo la piena copertura funzionale.

Di seguito le principali features della piattaforma.

m1platform-monitor
  • Definizione iniziale dei registri Iva necessari all’azienda la stampa periodica degli stessi è semplice, guidata ed evita errori di selezione.
  • Gestione automatica della numerazione pagine.
  • Riepilogo per codici IVA che viene stampato in coda alla stampa dei registri con i totali parziali e totali.
  • Possibilità di suddividere nella Liquidazione IVA i codici INTRA dalle Autofatture e/o Reverse Charge.
  • Gestione automatica del PLAFOND.
  • Stampa riepilogo annuale del PLAFOND.
  • La liquidazione iva contiene anche il riepilogo per codice iva che è necessario per le aziende con più di un sezionale per acquisti e/o vendite.
  • Liquidazione annuale

Scansione e Archiviazione dei documenti durante la loro registrazione: Entrata merci, Fatture in entrata, Note di credito acquisti, Fatture anticipo fornitore, Fatture in uscita, Nota di credito, vendite, Prima nota. Ad ogni documento è possibile associare uno o più allegati. L’allegato è ottenuto tramite scansione ed è formato da una o più pagine.

  • Gestione Attributi dei documenti.
  • Parametri invio riepilogo fatturato.
  • Estrazione allegati dai report scansionati (analisi acquisti, registri iva ed estrazione allegati dai mastrini contabili).
  • Blocca l’utilizzo in Prima Nota di serie che appartengono ai documenti.
  • Consenti solo documenti di acquisto/vendita con data di registrazione in un intervallo definito.
  • Blocca registrazioni di fatture/serie con data antecedente all’ultima inserita.
  • Altri vari tipi di controllo attivabili da setup.

Gestione CONAI e preparazione report per dichiarazione periodica (modulo import)

Consente di visualizzare, ricercare, inserire e modificare le provvigioni per 16 diverse tipologie di provvigioni, in ordine di priorità con cui vengono applicate.
Le provvigioni così create verranno poi automaticamente calcolate nei documenti di SAP che prevedono l’utilizzo delle provvigioni.

Permette in fase di creazione dell’Ordine Cliente di personalizzare l’Ordine di produzione, inserendo o modificando i materiali della distinta base.
L’Ordine di Produzione può essere generato sia nella produzione standard di SAP che nell’addon di produzione di PPSOne.

Permette una gestione del conto lavoro integrato con i processi standard del programma. Esso permette di generare in automatico i documenti necessari al processo quali trasferimento dei componenti al terzista, creazione dell’ordine di acquisto, rientro del prodotto finito creando un’entrata merce per gli articoli e una per il costo della lavorazione; in automatico con quest’ultimo processo verranno scaricati i componenti dal magazzino terzista.

É possibile effettuare un controllo di qualità sulle merci in entrata sia da fornitore che da produzione, i prodotti inseriti in una apposita tabella sono gestiti nei magazzini di appartenenza mentre tutti gli altri saranno caricati nel magazzino di controllo qualità.

Consente, di visualizzare, ricercare, inserire e modificare gli sconti per 16 diverse tipologie di sconti, in ordine di priorità con cui vengono applicati. Gli sconti così creati verranno poi automaticamente calcolati nei documenti di SAP che prevedono l’utilizzo degli sconti.

Permette l’implosione di una distinta base in cui oltre al dettaglio di tutti i livelli c’è l’indicazione della giacenza di magazzino, degli ordinati e dei confermati.

  • Visualizza tutti gli ordini cliente dei prodotti finiti (articolo padre)
  • Visualizza tutti gli ordini di acquisto dell’articolo
  • Visualizza tutti gli ordini di Conto lavoro
  • Visualizza il dettaglio degli ordini di produzione e conto lavoro

Il Monitor di produzione permette di ottimizzare la gestione del processo produttivo soprattutto in un contesto con la maggior parte delle fasi esterne (conto lavoro):

  • Pianificazione
  • Il lancio in produzione
  • Il controllo di tutto il processo produttivo
  • L’ottimizzazione del fornitore

Pianificazione
La prima parte della procedura realizzata aiuta l’azienda a decidere quali righe degli ordini cliente produrre e permette la creazione di un progetto di produzione che lega la riga dell’ordine cliente agli ordini di produzione interna ed esterna.
L’azienda ha la possibilità di applicare numerosi filtri per selezionare quelle righe che ritiene più urgenti, ha la possibilità nella stessa videata di verificare la giacenza attuale ed ha la possibilità di generare e stampare massivamente i progetti di produzione.

Lancio in produzione
Entrando all’interno di un progetto di produzione l’azienda ha una visione dell’intero processo produttivo (tutte le fasi interne ed esterne) organizzate cronologicamente dalle prime alle ultime fasi complete di giacenza attuale. Ha quindi la possibilità di creare l’ordine di produzione interno o la commessa di conto lavoro (a seconda di quanto indicato nella distinta base).

Il controllo di tutto il processo produttivo
Nella visualizzazione di tutto il processo produttivo all’interno del progetto di produzione di fianco ad ogni fase ho la situazione aggiornata della merce prodotta e quella da produrre.Entrando nella fase (ordine di produzione interna o commessa di conto lavoro) avrò la possibilità di monitorare tutte le attività effettuate fino a quel momento.

L’ottimizzazione del fornitore
Il sistema permette di analizzare l’efficacia del fornitore sulla base delle performance, dei tempi di risposta e delle non conformità per ogni fornitore.

Pulsante posizionato di fianco alla partita IVA che permette la verifica nel portale delle partite IVA comunitarie

Blocco della registrazione delle registrazioni provvisorie dalla form registrazione provvisorie di prima nota e dalla form report documento con registrazioni provvisorie.

Se la data impostata sul parametro REG_PROV_PRIMANOTA è valorizzata e il flag del funzionamento è settato, partono i controlli se le registrazioni hanno delle date minori o uguali a quella del parametro: in tal caso l’addon blocca l’azione e da un messaggio di alert.

Sistema avanzato e configurabile per documento di rilevazione e attribuzione automatica di spese aggiuntive (in SAP Business One – Noli)

Permette l’inserimento (direttamente all’interno dei documenti) di una descrizione dell’articolo legata al BP

Utilità che verifica se il totale del documento corrisponde al valore previsto.

Funzionalità che crea un report in una form che dati di dati iniziali legge fatture e note credito per lettere di intenti e mostra i dati rimanenti per il raggiungimento del plafond.

Esporta in excel i dati delle fatture per scadenze  e note credito in un tracciato per la cessione del credito alle banche.

Permette l’importazione in SAP Business One degli insoluti da banche.

Permette l’importazione di movimenti da Home Banking

Controlla ed evidenzia le differenze fra la fattura passiva XML e i documenti presenti su SAP Business One.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi